#IOLEGGOPERCHE’ – Giornata Mondiale del Libro

#ioleggoperchè

Oggi è la giornata mondiale del libro e del diritto dʼautore e ho voluto partecipare allʼiniziativa Io leggo perché.

Ognuno hai i suoi motivi, così come i non lettori hanno i loro per non leggere. Quali? Perché non hanno tempo, che sappiamo essere solo una scusa, perché preferiscono guastarsi il cervello coi videogiochi e lo smartphone, che sappiamo essere vero. O perché non ce lʼhanno nel sangue, nel DNA, non fa parte della loro cultura.

Io leggo perché…

… posso vivere più vite

Ogni volta che leggo un libro, io vivo la vita del protagonista. Non sono più me, ma sono un altro personaggio. Succede anche quando guardiamo un film: non vi capita di immedesimarvi nel protagonista che sta per essere fatto a pezzi da qualcuno? Non parteggiate per lʼeroe della storia, anche se ha appena commesso la rapina del secolo?

… voglio imparare di più

Un libro letto è un mucchio di informazioni in più che registriamo nella nostra memoria. Non ne restano tutte le parole, ma ne restano i concetti principali. Resta la storia, resta lʼinformazione, restano le nozioni. Leggendo, imparo sempre qualcosa.

… voglio conoscere altri mondi

Lʼebbrezza di iniziare un nuovo libro e una nuova storia: chi non lʼha mai provata? Solo le capre che non leggono. Per me leggere significa anche questo: poter entrare in altre e impensate realtà. E questo succede sempre, anche se non leggo un fantasy o un romanzo di fantascienza.

… leggere fa bene alla salute mentale e anche fisica

Quando leggo, sto bene. Sul serio. La lettura è per me rilassante, anche se leggo qualcosa di impegnato e impegnativo. Leggere mi stacca dalla mia realtà, mi introduce in un universo parallelo abitato da altre vite.

Se la mente sta bene, allora sta bene anche il corpo. Il piacere mentale porta anche al piacere fisico. E viceversa.

…per scatenare la mia fantasia, per imparare, e per conoscere il pensiero altrui.

…non riesco nemmeno a a immaginare come sarebbe la vita senza leggere.

…in un libro c’e’ tutto. La passione l’avventura la felicita’ e la tristezza… La vita

leggereE voi perchè leggete?

Raccontatemelo!

Eli

#primogiornodiscuola

Back to School

[Photo from Web]

Con circa un mese di ritardo, finalmente anche io ho avuto il mio tanto atteso primo giorno di scuola!

Oggi ho avuto la possibilità di ricominciare il mio tirocinio a scuola e quest’anno tocca alla scuola elementare. Grazie al mio corso di laurea ho la possibilità di entrare a scuola, vivere esperienze come una vera maestra e tenere delle lezioni nella classe cosi da poter imparare ed insegnare contemporaneamente.

Durante i primi giorni di scuola, la rete era invasa da riflessioni sul primo giorno di scuola: c’erano genitori parlavano delle corse per non arrivare tardi a scuola o della grande emozione di veder crescere i bambini cosi in fretta… oppure c’erano gli adolescenti che già si lamentavano dei professori, degli orari, della noia…

Cosi mi sono ritrovata a pensare… ma io quanti primi giorni di scuola ho già vissuto? come sono stati?

Allora ho cominciato a scrivere e pensare, ma mi sono anche resa conto che stava diventando una cosa lunga e noiosa, una lunga serie di riflessioni, nostalgie e aneddoti senza capo ne coda.
Ma se siamo nell’era digitale: perché non usare uno degli social più popolari del momento, utilizzato da grandi politici e star del cinema ma anche da noi comuni mortali? Visto che io stessa non sono capace a darmi un contegno, perché non farmi aiutare dai riduttivi 140 caratteri di Twitter??

Esatto! Ho deciso di riassumere brevemente i miei primi giorni di scuola con un breve tweet, cosi da catapultarmi dagli anni

’90 al nuovo millennio!

#labambinaconilgremiulerosa Grembiule rosa, cerchiello nei capelli e tanta voglia di giocare.
“Ciao, sono Elisabetta. Vuoi essere mia amica?” Pronta per questa nuova avventura!

#primogiornodiscuola Oggi comincio la  scuola elementare!
E’ solo 5 gradini più in alto della scuola materna. Sarà tanto diversa??

#orasonoallemedie Zaino nuovo, classe, nuova, compagni vecchi. Altri 10 gradini in più.

#finalmentecambioscuola Dopo 11 anni finalmente cambio scuola!
Non dovrò più rivedere le suore nè mangiare in mensa!
5 anni ed è tutto finito! Coraggio!!

#sonounamaestra Il grande giorno è arrivato!
Solo io e una classe di bambini! Ansia come prima di un esame o forse questo è peggio!
Ora tocca a me! #imateacher

e il vostro #primogiornodiscuola come è stato?

Raccontate, ripensate, rivivete!

Eli