Comfort Food || Cibo per l’anima

Comfort food

Credo che con le gambe sotto al tavolo e la pancia piena, la vita sia migliore!

Cos’è il comfort food? Non è solo una parola che sta prendendo molto piede in Italia ma è quel piatto pieno di nostalgia, quel piatto che ti riporta ai tuoi ricordi d’infanzia, che ti tira su di morale in una giornata grigia. Non sono necessariamente a base di cioccolata. Possono anche essere un panino con burro e marmellata o un buon ragù, cibi di cui ricordi ancora il profumo quando entravi a casa dopo un pomeriggio in giardino. Piatti poco elaborati ma strutturati a forza di affetto.

A Proust è bastato intingere un biscotto al burro nel tè per far tornare alla mente piacevoli ricordi d’infanzia. Quel dolcetto francese a forma di conchiglia, la madeleine, è forse il più noto esempio di comfort food della letteratura. Ognuno ha il suo piatto consolatorio di riferimento, anche se forse fino ad oggi non tutti conoscevano il nome con cui gli esperti definiscono questo particolare connubio tra cibo ed emozioni.

Per me è l’uovo sbattuto. Spesso il mio papà me lo preparava la domenica mattina, una colazione sostanziosa, un carico di energia per affrontare al meglio la giornata, che regolarmente passavo a giocare con i miei fratelli in giardino.

Uovo sbattuto

Oppure pane, burro e marmellata. Questa era la classica colazione in montagna: che fosse estate o inverno la mia mattinata cominciava sempre con una fetta di pane (sempre e solo le rosette fresche del fornaio), burro di malga e marmellata o di fragole o di albicocche.

Pane, burro e marmellata

Da qualche tempo a questa parte un’altro cibo che mi rende felice sono i pancakes accompagnati da crema mou. Non li ho scoperti da tantissimo, non sono legati alla mia infanzia, ma sicuramente alla mia adolescenza e ai miei deliri universitari. Li ho sempre visti nei telefilm americani e un giorno ho deciso anche di provarli:sono stati una rivelazione!

Pancakes

Un altra coccola irrinunciabile è il gelato. Non si può mai sapere quando si ha bisogno di coccole, così il pronto intervento è sempre disponibile in freezer. I gusti irrinunciabili per me sono nocciola, stracciatella e menta.

Gelato

Un’altro comfort food a cui non posso proprio rinunciare è il ragù. Ogni volta che mia mamma lo preparava si diffondeva per tutta la casa un profumo meraviglioso, che mi faceva venire l’acquolina in bocca; e spesso, oltre a metterlo sulla mia porzione di pappardelle (il ragù si mangia necessariamente e solamente con le pappardelle!!!!) ne prendevo un po’ sul piatto da gustare da solo!

Ragù

Questi sono i miei comfort food (ovviamente quasi tutti dolci 😉 )

E voi? Qual’è il cibo che vi fa stare bene? Quello che vi ricorda la vostra infanzia? Raccontate!!

Eli

Annunci

Blueberry Muffin

Muffin ai mirtilii

I Muffin sono i classici dolcetti americani soffici e gustosi, preparati con un impasto molto semplice di farina, latte, uova, zucchero e lievito in polvere.
Ne esistono moltissime versioni diverse, sia dolci che salati, e quelli che vi propongo oggi sono arricchiti da golosi e profumati mirtilli.

INGREDIENTI:

200 gr di zucchero
2 uova
100 gr di burro sciolto
250 gr di farina
1/2 bustina di lievito
10 cucchiai di latte
1 bustine di vanillina
Mirtilli (freschi o surgelati)

PROCEDIMENTO:

Unire in una ciotola lo zucchero e le due uova e mescolare con le fruste.
Quando avrete ottenuto un composto chiaro ed omogeneo aggiungere anche il burro fuso e continuare a mescolare.

Preparazione
Dopo di che setacciare la farina dentro la ciotola insieme al lievito e alla vanillina.
Infine versare il latte e continuare a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Preparazione
Quindi aggiungere anche i mirtilli ed inglobarli nel composto.

Accendere il forno statico a 180°.
Versare il composto nei pirottini preventivamente inseriti nella teglia da muffin.

Infornare per circa 20 minuti

20150121_184350

eeeee…..Buon Appetito!!

Muffin ai mirtilli

Fatemi sapere se provate la mia ricetta!

Eli